Concerto per la Terra 2019: artisti uniti per la salvaguardia del Pianeta

Il 22 aprile a Roma, sul palco del Pincio: Carmen Consoli, Marina Rei, Paolo Benvegnù, Mirkoeilcane ed Eva Pevarello


La Giornata della Terra, che cade il 22 aprile, anche quest’anno sarà celebrata a Roma con il Concerto per la Terra di Earth Day Italia in uno dei luoghi più pittoreschi e suggestivi della Capitale: la Terrazza del Pincio di Villa Borghese.

Tanta musica e di qualità: si avvicenderanno sul palco musicisti del calibro di Carmen Consoli, Marina Rei, Paolo Benvegnù, Mirkoeilcane ed Eva Pevarello. Artisti, ma soprattutto testimonial di un messaggio importante, ossia quello di un Pianeta da salvare e da conservare.

Carmen Consoli non è nuova a questa esperienza: infatti la sua prima partecipazione al Concerto per la Terra risale al 2011. Quest’anno la cantante siciliana si esibirà in un repertorio rock con l’accompagnamento di Massimo Roccaforte alla chitarra, Luciana Luccini al basso e Antonio Marra alla batteria.

Marina Rei e Paolo Benvegnù, invece, canteranno insieme riprendendo classici del loro repertorio e proponendo brani inediti del loro progetto “Canzoni contro la disattenzione”.

Mirkoeilcane, premiato nel 2018 al Festival di Sanremo e al Premio Tenco con “Stiamo tutti bene”, sarà al Concerto per la terra come tappa del suo tour italiano per il suo secondo album “Secondo me”.

Graditissima anche la presenza di Eva Pevarello, apprezzata di recente per il brano “Al confine tra me e me”, cantato con Ghemon.

Il Concerto per la Terra 'aprirà le danze' alle 19 del 22 aprile, è aperto a tutti, è completamente gratuito e precederà di tre giorni l’evento del Villaggio per la Terra.