Moby Dick crea un murale al Pincio per l'Earth Day

Lo street artist romano lavorerà per due giorni a un'opera dedicata alla Giornata Mondiale della Terra


Moby Dick, apprezzato street artist romano sarà al Villaggio il 21 e 22 aprile. Realizzerà un murale lavorando sulla terrazza del Pincio per due giorni in modo che i visitatori del Villaggio possano vedere l'opera prendere forma. Il murale, ispirato alle parole che papa Francesco pronunciò al Villaggio per la Terra 2016: "Trasformate i deserti in foreste", sarà dedicato alla Giornata della Terra del 22 aprile. Moby Dick donerà l'opera al Villaggio a lavoro finito, con una cerimonia di inaugurazione che farà da prologo al Concerto per la Terra 2018

Moby Dick è un esponente del Pop Surrealismo italiano nell'ambito della street art. Ha preso parte alla 53esima Biennale di Venezia ed esposto le sue opere a New York, Tokyo e Osaka. E' un fervente ambientalista e animalista: nei suoi murales spicca la presenza della natura, e sono spesso ritratti gli animali selvatici, soprattutto i grandi mammiferi marini,inseriti in contesti fiabeschii e surreali.