Pincio: tutti gli spettacoli dal 22 al 28 aprile

Musica e spettacoli al Villaggio per la Terra: ecco il programma completo degli artisti che saliranno sul Palco del Pincio


Lunedì 22 aprile dalle 19

La Terrazza del Pincio di Roma ospiterà l'ormai tradizionale Concerto per la Terra di Earth Day Italia che celebra la Giornata Mondiale della Terra (Earth Day) istituita dalle Nazioni Unite nel 1970. Per la terza edizione consecutiva il concerto, gratuito per cittadini e turisti, avrà luogo su uno dei belvedere più suggestivi della Capitale. Carmen Consoli, Marina Rei, Paolo Benvegnù, Mirkoeilcane, Eva Pevarello si avvicenderanno sul palco, testimoniando col loro talento l'impegno del mondo della musica per la salvaguardia del Pianeta.

 

Mercoledì 24 aprile dalle 20:15

Alla vigilia del Villaggio per la Terra, la band Genrosso si esibirà con i brani del loro tour “Life” che spaziano dalla cultura del dare per arginare la povertà all’equilibrio e la sostenibilità per risanare la Terra; dalla sfida ecologica all’armonia tra la Terra e l’umanità che abita sul pianeta.

 

Giovedì 25 aprile

Alle 18 si esibirà l’autrice e performer romana d’origine e dublinese d’adozione Maria Laura Ronzoni che, nel 2008 ha vinto il premio come migliore testo al Concorso "Botteghe d'autore" con la canzone "Per le strade di Dublino". L'artista si esibirà in un concerto acustico: Indie-Folk.

Alle 18:15 la cover band B-LOOSE, nata da una costola dei TurnAroundBluse, e attiva dal 2001, proporrà una serie di brani nel panorama Blues, Funky e Soul.

Alle 18:45 gli EGOSPLICE proporranno un repertorio nu-soul jazz e suoni elettronici.

Alle 19:15 LACE BLACK: è la personale estensione artistica del cantante/compositore Luca Celletti. In LaceBlack la passione, il romanzo e il mistero si intrecciano in un intenso, sensuale sound che fonde elementi di rock, soul, r’n’b’, blues, funk e psichedelia.

Alle 19:45 la Ciribiribin Italian Swing Orchestra allieterà il Villaggio per la Terra con un piacevole concerto alla riscoperta del nostro patrimonio musicale, un viaggio tra melodie indimenticabili.

Alle 20:15 tornerà la Ironic Band, nata quattro anni fa con lo scopo di proporre il repertorio di Alanis Morissette, famosa cantante ed autrice canadese, la quale nel corso della sua carriera ha venduto oltre 72 milioni di dischi e ha vinto numerosi premi internazionali.

Alle 21 un concerto imperdibile con la Rino Gaetano Band per i 40 anni di Ahi Maria! La cover band gestita da Anna Gaetano, sorella del cantautore, tornerà sul palco del Pincio con i più grandi successi di un artista da sempre fuori dagli schemi e, oggi, più attuale, amato e seguito che mai.

 

Venerdì 26 aprile

Alle 18 si esibirà al Villaggio il gruppo indie “NCN”. Questo nome rappresenta le iniziali della frase romana “N’nome come n’artro”, un nome nato casualmente che per i componenti della band vuol dire valorizzare il contenuto più che il contenitore.

Alle 18:15 saliranno sul palco del Pincio Franco Pistono e Marta Ziccardi con la “Climate Song” brano nato nell’ambito delle attività di educazione ambientale di ARPA Piemonte, per tenere alta anche con l'arte l'attenzione sui temi del cambiamento climatico. Il brano è stato scritto a quattro mani con l’Istituto Comprensivo Novi3 di Novi Ligure.

Alle 18:30 suoneranno insieme Stefano Disegni e il Disordine. Un rock interamente fatto a mano, potente nell’esecuzione musicale, ironico nei testi e con lo scopo di raccontare il mondo in modo divertente.

Alle 19 si esibirà Alice Pelle: cantante, scrittrice e musicista. Alice ha due dischi all'attivo e altrettanti in cantiere. È difficile far rientrare la sua musica all'interno di un genere specifico. Dentro ci si può trovare il pop inglese, influenze classiche, un certo tipo di cantautorato italiano ma anche legami con il jazz.

Alle 19:30 Dahlìa, gruppo indie pop elettronico italiano, ci farà compagnia con canzoni originali che creano un mondo di suoni nuovi e descrivono paesaggi in un chiaroscuro elettronico: racconti di viaggi, storie di amori fragili ma intensi.

Alle 20 la Stefano Malatesta Band e Max Paiella animeranno la terrazza del Pincio. Stefano Malatesta si esprime con il linguaggio del blues, quello di Chicago. Nella performance Malatesta propone alcuni brani originali del suo album “Undicibrani”.  La musica è condivisione, amicizia e piacere di stare insieme e quindi il live sarà arricchito dalla presenza di Max Paiella, un altro che non nasconde la sua anima blues. Ironia e passione, voglia di comunicare e offrire il meglio di sé stessi, per una causa che, come quella del futuro della nostra Terra, deve essere posta ai primi posti delle nostre coscienze.

Alle 20:40 a conclusione della serata arriverà “Scomodo: Fridays for Future”. Primi ospiti annunciati: Funkallisto, Sinnerman e Game the Party dj set. Scomodo aderisce al Global Climate Strike For Future, il raduno globale per sensibilizzare sui temi climatici.

 

Sabato 27 aprile

Alle 16:45 in collaborazione con il Vicariato di Roma va in scena la finale del "Sounds Spirit Festival", evento che promuove la canzone di ispirazione cristiana quale veicolo di comunicazione ed evangelizzazione. Otto finalisti si esibiranno sul palco della Terrazza del Pincio; una giuria di esperti sceglierà il vincitore al quale andrà una targa premio e la possibilità di incidere il proprio brano in sala di registrazione. I cantanti in gara: Alessandro di Carlo con “La tua ombra”; Coro Beba Yetu: “Cuore Aperto”; Daniele Gatti: “Tu sai già volare”; Gualtieri Montesi e Peter: “Sogna”; Armonia nella diversità- “La voce e le note”; Marco Iachini: “Naufrago”; Roberto Martucci: “I believe in you”; Santina Belli: “Dolce mio aylan”.

Alle 18:15 Rinnovabili.it arriva al Villaggio con la prima edizione del festival RinnovArti. Si esibiranno band ed artisti che suoneranno strumenti creati con materiali riciclati. Tra loro Emanuele Belloni, Prototipi di Scartus, Porca Pizza e Nofunnystaff Jugband.

Alle 19:45 in pre-serata si terrà il primo corso gratuito di avvicinamento al Djing dedicato alle donne, promosso da Filtro Independent Music Coworking con la partecipazione delle Dj del collettivo Female Cut. Iniziativa della campagna #4women4earth di Earth Day Italia a sostegno di D.i.Re, Donne in rete contro la violenza. Georgia Lee, ideatrice del progetto e presidente di Filtro, Miz Kiara di Female Cut, la Dj e producer Lady Maru e il Dj Manuel Rotondo guideranno un percorso ideato per invogliare le donne ad avvicinarsi alla musica elettronica e alla professione del dj.

Alle 20:15 Margherita Principi ci inebrierà con le sue note. Dopo l’esperienza di X Factor ha deciso di proseguire il suo percorso artistico. Ha iniziato a studiare strumenti, a scrivere canzoni e a comporre.

Alle 21 il clou della serata sarà il concerto dedicato al rap italiano, con le performance sul palco del Pincio di Cor Veleno a cui si aggiungono special guest Lucci & Dj Ceffo e Gemello.

 

Domenica 28 aprile

Alle 17:30 la domenica sera del Villaggio si apre in bellezza con la Sfilata Donne in Rinascita. Protagoniste: le donne guarite dal tumore che indosseranno gli abiti dello stilista Gianfranco Venturi

Alle 18 la Twins Father’s Band - Medici con la Chitarra animerà la piazza con la sua simpatia e la sua musica. La band è formata da medici del Policlinico Gemelli che con il rock parodia veicola messaggi di prevenzione medica e sociale.

Alle 19 la serata assumerà un tono di festa per i bambini ma anche per i genitori nostalgici con il grande concerto “Cartoni per la Terra – La più grande festa delle sigle”. Le migliori cartoon band del panorama italiano suoneranno per tre ore le più note sigle dei cartoni animati, dagli anni '70 ad oggi. Un parterre di musicisti riuniti sul Pincio dall'associazione “Cartoni x Roma”, che ha lo scopo di promuovere e diffondere la conoscenza del mondo dei fumetti e dei cartoon italiani che internazionali.